Siti amici

Cavallo Bardigiano
parma agriturismo

Strada del fungo porcino di Borgotaro

coltivazioni biologiche

La "Strada" propone, nel comprensorio dei comuni 'alti' della Val Taro, il fungo più famoso : il Porcino di Borgotaro. I suoi appetitosi menu sono accompagnati da Parmigiano Reggiano, dai frutti del sottobosco, dai pani di montagna, dalle torte d'erbe e di patate e dalla gustosa cucina tradizionale dell'Appennino.

 

Il fungo Porcino di Borgotaro è l'insigne ospite di una strada che si snoda principalmente nell'alta Val Taro, congiungendosi a Nord - Est con la Val Baganza (e la strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli ) e, a Ovest, con la Val Ceno e il crinale che divide l'Appennino parmense da quello Piacentino. A Sud si apre alle vie del mare .... il territorio porta in dote alcuni dei più affascinanti scenari dell'intero crinale appenninico; è armoniosamente composto dai rilievi che risalgono dai numerosi corsi d'acqua per giungere alle vette dei confini liguri e toscani. E' una terra ricca di storia, contrassegnata dai castelli, dai borghi medioevali, dagli antichi luoghi di culto. Per secoli i sentieri della fede si sono sovrapporti ai traffici commerciali che dalla Francia e dalla Pianura Padana volgevano al mare. L'escursione naturalistica può trovare proprio qui le mete più felici. E' anche una conosciuta terra di vacanze : si anima d'estate con le feste e ridà appuntamento al turista in autunno per il menù più stuzzicante ... entra in scena il fungo Porcino di Borgotaro, accompagnato dalla gustosa tradizione gastronomica della montagna parmense.

Link : http://www.stradadelfungo.it/

KEYWORD: Vacanze nella natura in Appennino , Bed & breakfast nella natura incontaminata , coltivazioni biologiche

Trekking Guidato: Tra piante carnivore e “meteoriti”, sull'alta via dei monti liguri

Domenica 17 Giugno 2018

Una camminata tra Emilia e Liguria
L´escursione sarà effettuata il 17 giugno 2018

Trekking: DA RIOMAGGIORE A PORTOVENERE: UN SENTIERO TRA MARE E FALESIE

Domenica 11 Marzo 2018

11 Marzo
Una passeggiata fra cielo e mare